“LUCE DEL TUO VOLTO”: IL NUOVO LIBRO DEGLI ICONOGRAFI BUSI E RAFFA

“L’icona è dipinta dal punto di vista dell’eternità in cui l’esito della lotta è già risolto e l’icona è per definizione un testimone della Resurrezione, un segno della vittoria di Cristo” Dopo la fortunata pubblicazione de “Il Segno di Giona”, don Gianluca Busi e Giovanni Raffa, noti iconografi, propongono, nel loro nuovo libro a quattro mani “Luce del tuo volto” (Edizioni Dehoniane, manuale di iconografia con dvd allegato, 38 euro) un itinerario avanzato, dedicato non solo ai cultori delle Sante immagini ma anche agli appassionati che desiderano saperne di più attraverso un approfondimento da fonti qualificate, diviso in tre parti.
La teologia: questioni dibattute, posizioni del Magistero, situazione dell’iconografia contemporanea.
Interpretazione: un inedito percorso di commento a dieci immagini attraverso gli articoli del Credo, ripensato in chiave ecumenica.
Pratica pittorica: un manuale che prende spunto dall’icona del Cristo di Panselinos, per l’esecuzione di volto, mani, piedi e corredato dal dvd con 41 filmati interattivi. Completa l’opera una amplissima bibliografia ragionata a cura di Pietro Galassi. Un libro pensato per quanti amano l’icona e accettano la sfida di un upgrade delle loro conoscenze in materia.

luce-del-tuo-volto

Don Gianluca Busi, sacerdote ed iconografo è parroco a Marzabotto ed è membro della commissione per l’arte sacra della diocesi di Bologna. Pubblicista, teologo e docente di iconografia. E’ anche componente del Comitato scientifico del sito “I sentieri dell’icona”. Ha dipinto icone per collezioni private e luoghi di culto e tiene corsi di iconografia in Italia e all’estero. Si dedica all’attività di conferenziere nell’ambito peculiare della spiritualità attraverso l’arte. Fra le sue pubblicazioni: “Il segno di Giona” (Dehoniana libri , Bologna 2012), “Visible/Invisible” (Kolomenskaija Versta, San Pietroburgo 2013) e numerosi articoli di teologia delle icone per la “Rivista di teologia dell’evangelizzazione”, “Parola Spirito e Vita” e “Divine Temple”.
Giovanni Raffa, maestro iconografo, si dedica alla pittura iconografica con la moglie Laura Renzi nel laboratorio “Lo Scriptorium” di Perugia. Diplomato all’Accademia di belle arti, porta avanti una ricerca ispirata all’arte bizantina, russa ed italiana di epoca medievale. Ha dipinto icone per privati e luoghi di culto in Italia ed all’estero. In qualità di docente, tiene corsi di perfezionamento notoriamente apprezzati per studenti ed iconografi. Fra le sue pubblicazioni: “La Madre amabile di Vladimir” (EDB, Bologna 2007) e “Visible/Invisible” (Kolomenskaija Versta, San Pietroburgo 2013). Hanno collaborato al testo Antonio de Benedictis e Pietro Galassi.