PARIGI: UNA CHIESA ORTODOSSA ALL’OMBRA DELLA TORRE EIFFEL

image

L’orizzonte iconico della capitale francese, Parigi, sta per essere trasformato da un’imponente cattedrale in stile russo. Ne dà notizia il periodico “International business Times”, in un articolo a firma del giornalista italiano Umberto Bacchi, che rileva: “Sull’onda della visita del primo ministro russo Dmitrij Medvedev a Parigi, il suo omologo francese Jean-Marc Ayrault dice che la Francia è d’accordo con la costruzione di una controversa cattedrale ortodossa non lontano dalla Torre Eiffel”. “La Francia deve attenersi alla realizzazione del progetto”, ha detto Ayrault durante una conferenza stampa con Medvedev. “Tuttavia, costruire a Parigi è più difficile che altrove, a causa di tutte le leggi sull’architettura e la protezione del patrimonio”, ha aggiunto.
Il piano di Mosca per costruire un centro culturale, una grande cattedrale con cinque cupole a cipolla e un tetto ondulato di pannelli di vetro accanto alla Senna era stato arrestato alla fine del 2013. Il sindaco di Parigi Bertrand Delanoë aveva descritto il progetto (nella foto, una simulazione) come “pastiche architettonico” e “ostentazione totalmente inadatta alle rive della Senna”. La Russia ha acquistato il lotto di 4mila metri quadrati che un tempo ospitava la sede del servizio meteorologico francese nel 2007 per circa 60 milioni di sterline (75 milioni di euro). “Sono sicuro che siamo sulla strada giusta per trovare un buon progetto. Sono sicuro che stiamo per trovare una soluzione”, ha concluso Ayrault.