CRESCE LA FIDUCIA DEI RUSSI NELLA CHIESA ORTODOSSA

image

“La grande maggioranza dei russi – il 63 per cento – ha fiducia nella Chiesa ortodossa e considera inammissibili le critiche formulate nei suoi confronti”. Lo scrive, nella sua rubrica “San Pietro e dintorni” per il quotidiano torinese “La Stampa”, il vaticanista Marco Tosatti, citando i risultati di un sondaggio condotto dall’organismo russo “Opinione pubblica” realizzato il 2 febbraio 2014 su 1500 persone di cento località e 43 regioni diverse della Federazione Russa. “Solo il 15 per cento degli intervistati – aggiunge Tosatti -sono scettici nei confronti della Chiesa; e i risultati dell’inchiesta dimostrano che i russi trovano più raramente di prima critiche nei confronti della Chiesa nei media”. Fra le critiche trovate nei media, il 3 per cento indica l’arricchimento da parte dei rappresentanti della Chiesa, il 2 per cento la condotta indegna dei preti, la partecipazione della Chiesa ala politica e le affermazioni del protodiacono Kouraiev, un blogger motlo noto in Russia, che adotta talvolta posizioni critiche. Solo il 25 per cento degli intervistati crede che i fedeli ortodossi abbiano il diritto di criticare la Chiesa. Il 2 per cento ha detto che è normale per tutti commettere errori, e che la Chiesa non fa eccezione.