DIGIUNO PER LA PACE: IL “SÌ” DI BARTOLOMEO AL PAPA

image8

Il Patriarcato ecumenico di Costantinopoli ha accolto l’invito rivolto da Papa Francesco alla Chiesa cattolica e “ai fratelli cristiani” per una giornata di digiuno e preghiera, sabato 7 settembre, a favore della pace in Siria, in Medio Oriente e nel mondo. Lo ha comunicato, durante la sua visita ufficiale in Estonia, lo stesso patriarca, Bartolomeo I (nella foto insieme al Papa), aggiungendo che “solo se vince la pace sarà possibile per i cristiani del Medio Oriente continuare a vivere senza alcun impedimento nelle loro terre”. La Chiesa di Costantinopoli, ha detto ancora il patriarca, “plaude all’iniziativa di papa Francesco di appellarsi ai cristiani affinché si uniscano in preghiera e digiuno, perché prevalga la pace nell’incandescente territorio siriano, con la speranza che Dio illumini la mente dei responsabili politici e si evitino azioni militari”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *