REGOLE PER LA SALVEZZA DELL’ANIMA DI SILVANO DEL MONTE ATHOS

silvano_athos

Simeone Ivanović Antonov, più noto come Silvano del Monte Athos o Silvano Athonita (Shovskoe, 1866 – Monte Athos, 24 settembre 1938), è stato un mistico e santo russo. Nato a Shovskoe, nell’oblast’ (cioè nella regione) di Tambov, nel 1892 lasciò la Russia per recarsi sul Monte Athos, nell’odierna Grecia, presso il monastero della comunità ortodossa russa di Panteleimon, dove nel 1896 ricevette i voti monastici e il nome di Silouan, in italiano Silvano. Nel 1911 ricevette il titolo di schimonaco, riservato agli asceti più esperti. Lavorò nel latifondo del monastero nei pressi di Salonicco chiamato Kalamareia e poi al mulino del suo monastero. Dopo un anno e mezzo di vita ascetica, gli venne affidato l’incarico di economo alle costruzioni. Morì il 24 settembre 1938. Fu canonizzato il 26 novembre del 1987 dal patriarca di Costantinopoli Dimitrios I. È l’ultimo asceta canonizzato del Monte Athos. Nei suoi scritti, ha lasciato fra l’altro, oltre a numerosi consigli e precetti spirituali, un piccolo compendio di regole per ottenere la salvezza. Lo riportiamo nella traduzione italiana.

BREVI REGOLE PER LA SALVEZZA DELL’ANIMA
SCRITTE DA SILVANO DEL MONTE ATHOS

Sii obbediente e sobrio, non giudicare il prossimo e mantieni la mente e il cuore lontano da pensieri malvagi.
Ricorda che tutti gli uomini sono tesori amati dal Signore.
Per questi sentimenti di umiltà, lo Spirito Santo dimorerà in te e ti farà esclamare: “Quanto misericordioso è Iddio”.
Se invece tu cadrai in tentazione, vorrai prevaricare gli altri, anche se pregherai molto vivrai nel peccato e dovrai gridare: “Il Signore si è dimenticato di me!”.
In quel momento non sarà però Dio ad averti dimenticato, ma tu ad avere abbandonato la tua umiltà e per questo la grazia di Dio non abiterà in te. Perché è nell’anima permeata d’umiltà che la grazia del Padre porta pace e riposo.
La Madre di Dio seppe incarnare quest’umiltà, e per tale ragione è stata glorificata in Cielo e sulla Terra; così chiunque si farà umile sarà glorificato in Dio e vedrà la gloria di Dio.

Nella foto: icona contemporanea di San Silvano del Monte Athos

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *