L’IMMAGINE DELLA MADRE DI DIO DEL CAMMINO, PATRONA DEI BERSAGLIERI

IMG_1379

Pochi lo sanno, ma la Vergine patrona del Corpo militare dei bersaglieri riconduce a un’immagine iconografica: si tratta della Madonna del Cammino, la cui storia è brevemente sintetizzata nel sito ufficiale della sezione di Bergamo dell’associazione nazionale che li raduna www.anbprovinciadibergamo.it. Il testo precisa che l’8 febbraio 1996, l’arcivescovo Giuseppe Mani, allora ordinario militare per l’Italia, previo parere favorevole dello Stato maggiore dell’Esercito, decretò quale Santa patrona del corpo dei Bersaglieri proprio la Madonna del Cammino, fissandone la data della celebrazione l’8 settembre di ogni anno, anniversario della “Benedizione Apostolica” impartita dal Santo Padre all’Associazione Nazionale Bersaglieri. La raffigurazione della Madre di Dio appartiene alla tipologia dell’Odigitria, o condottiera invincibile, effigie orientale proveniente da Costantinopoli, dove era custodita nella chiesa degli Odigoi. Si racconta che San Luca avesse ritratto la Madonna dal vivo. Il ritratto passò da Gerusalemme a Costantinopoli nel 450 d. c. I secoli che seguirono nell’Impero romano d’oriente misero in pericolo l’immagine.
I veneziani volevano sottrarla ai turchi per salvarla.  Dell’immagine intanto erano cominciate a circolare copie in tutto l’Oriente, poi ortodosso (Madonna del cammino, della strada o guida) e l’ Occidente.
Nel 1453 i Giannizzeri ottomani ne distrussero l’originale facendola a pezzi. In Italia si venera come Madonna di S. Luca nell’omonimo Santuario di Bologna, Madonna d’Itria a Palermo, Mesopanditissa alla Chiesa della Salute di Venezia, Madonna Greca a Roma (S. Dodici Apostoli), Madonna della Salute in Santa Maria Maggiore ecc… L’iconografia caratteristica è data da una Madonna con tunica che copre il capo (i capelli) e il corpo (Maphorion) e tiene sulle ginocchia il Cristo, benedicente alla Greca.
Nel quadro sono impresse le sigle MP THY = Meter Theou (madre di Dio) o MR DEI.
Un bersagliere, Antonio Nardi, combattente di Crimea portò in Australia, dove era emigrato successivamente, una immagine della Madonna Odigitria che l’aveva salvato da una ferita.  L’immagine è stata tramandata dai nipoti fino ai giorni nostri, quando il pittore Vittorio Caroli ne fece copia per donarla al Papa Giovanni Paolo II.
Questa immagine, battezzata Madonna del Bersagliere, venne rielaborata e divenne patrona del Corpo, ufficializzata con decreto dell’Ordinariato Militare.

Preghiera alla Madonna del Cammino
Patrona del Corpo dei Bersaglieri

Patrona del Corpo dei Bersaglieri Regina del Cielo,
siamo i tuoi figli e portiamo, con passo veloce,
le nostre piume per le vie del mondo, pronti al servizio per il bene dei fratelli.

Madonna dei Bersaglieri, ascolta i tuoi figli
e la Tua mano benedicente accarezzi le nostre piume e le nostre fiamme.

Porta, Madre Santa, a Cristo, Tuo figlio e nostro Signore,
la nostra offerta ed il nostro impegno di servizio alla sua volontà.

Il cammino è lungo, la strada diffìcile, vieni con noi e dacci la forza,
come l’hai data a tuo Figlio, che portava la Croce.

Regina del Cielo, accetta il nostro entusiasmo
e dona ai tuoi Bersaglieri, aiuto e speranza.

Conservaci forti e generosi,
orgogliosi della nostra civilt
e degni della nostra storia gloriosa.

Aumenta Madre, la nostra fede.
Benedici l’Italia
e dacci il coraggio di servire i fratelli
come hanno fatto i martiri ed i nostri eroi.

Amen.