ASTRONAUTI RUSSI CON LE ICONE SULLA STAZIONE SPAZIALE INTERNAZIONALE

img_0593

Sono in molti a ricordare la celebre battuta attribuita al cosmonauta sovietico Jurij Gagarin il quale, ritornato dallo spazio, ebbe a dire: “Non ho incontrato Dio”. Una frase, forse accentuata dalla propaganda ateista, in linea con i postulati dell’allora imperante regime sovietico. Non la pensano più allo stesso modo, evidentemente, gli astronauti russi attualmente impegnati a bordo della Stazione spaziale internazionale: uno di loro, Oleg Artemyev, ha “postato” uno scatto insieme ai colleghi nel quale il gruppo è ritratto insieme ad alcune icone. Vi si riconoscono, fra le altre, le immagini del Cristo benedicente, della Madre di Dio di Kazan’ e numerose di San Sergio di Radonez. Non è la prima volta, comunque, che la Stazione ospita icone (evidentemente contemporanee): già in altre spedizioni alcuni astronauti avevano scelto di portare con sé immagini sacre.