NATALE ORTODOSSO: FESTA TRA LE SUORE CATTOLICHE DI VICENZA

(Da vicenzapiu.com) – Sorge spontanea una domanda. Perché nella chiesa dell’Olmo, a Cogollo del Cengio, nel Vicentino, chiesa delle monache cattoliche della Comunità Monastica Piccola Famiglia della Resurrezione, mercoledì 7 gennaio 2016, si è celebrata la messa del Natale ortodosso? La risposta di suor Lucia, suora superiora della comunità, è molto semplice. “La Piccola Famiglia della Resurrezione canta le Chiese e ama la piena unità e comunione fra loro”. Nessuna differenza quindi tra rito cattolico e ortodosso. Entrambi meritano la stessa importanza. “Non è l’unica celebrazione bizantina che abbiamo ospitato: il 20 gennaio 2015 si è celebrata l’unità dei cristiani, mentre il 21 settembre 2015 la nascita della Vergine, data significativa per gli ortodossi perché definisce l’inizio dell’anno liturgico per coloro che seguono l’antico calendario giuliano”, riferisce suor Lucia quando le viene chiesto se il Natale ortodosso è l’unica data all’anno che viene celebrata. “Non è sempre semplice organizzare questi riti: ci vuole un sacerdote che abbia l’autorizzazione e, inoltre, la chiesa è fredda e a volte trattiene le persone dal partecipare.”