IL PATRIARCA DI MOSCA KIRILL APPRODA SUL SOCIAL “VKONTAKTE”

Dopo Papà Francesco, anche il patriarca di Mosca e di tutte le Russie Kirill approda sui social network. Lo farà, come riporta Rainews24 riprendendo un comunicato ufficiale della Chiesa ortodossa russa, registrandosi sul più grande social network russo “VKontakte” (VK), dove il 24 maggio prossimo sarà aperta la sua pagina ufficiale. La data non è stata scelta a caso, il 24 maggio secondo il calendario ecclesiastico ortodosso, è dedicato alla venerazione dei santi Cirillo (Kirill) e Metodio, equiparati dalla chiesa ortodossa agli apostoli, che diedero l’alfabeto e la scrittura ai popoli slavi. C’è un problema da superare però: VK pullula di falsi profili del patriarca Kirill, impostori che si spacciano per il Santissimo. Il portavoce della Chiesa ortodossa russa afferma che ci sono addirittura 200 falsi “patriarchi Kirill”. Probabilmente questo è il motivo per cui profilo e account ufficiali del patriarca Kirill fino ad ora erano stati registrati soltanto su Facebook. I gestori di VK hanno assicurato però che faranno piazza pulita di tutti gli impostori, lasciando un solo profilo reale del “Santissimo Patriarca della Chiesa ortodossa russa Kirill”.